L’iniziativa predominante della Sezione educativa, denominata “Scuola-Museo”, vanta ormai una lunga tradizione e una forte continuità educativa; è destinata alle scuole di ogni ordine e grado e caratterizzata da attività diversificate, che rispondono agli obiettivi disciplinari e trasversali richiesti dagli insegnanti.

Le attività si possono suddividere in due grandi gruppi: percorsi guidati, modulati secondo l’età dei partecipanti e strutturati in modo tale da suscitare la curiosità degli studenti e laboratori basati sulla metodologia hands-on, grazie alla quale i partecipanti vengono coinvolti nell’osservazione e nella manipolazione dei materiali, utilizzando metodologie di apprendimento non formali.
Tutte le attività proposte trovano senso compiuto solo ed esclusivamente nelle collezioni museali, che con la loro unicità e peculiarità permettono di attivare quel processo di emozioni e conoscenze, base imprescindibile per guidare i ragazzi alla comprensione del passato e alla scoperta delle proprie radici culturali. 

Per l’anno scolastico 2013/2014 vengono proposte alle scuole di ogni ordine e grado 64 attività, suddivise tra laboratori, mattinate in museo, percorsi animati, percorsi tematici, visite guidate, visite sul territorio e teatro in museo. 

Tra le novità di quest’anno si segnala:
- la visita guidata ai resti archeologici della Porta che costituiva l’ingresso monumentale alla città in età romana;
- il laboratorio Pittura di luce, legato all’esposizione nei mesi di dicembre 2013-febbraio 2014 di un’importante opera recentemente attribuita a Giuseppe Ribera;
- il percorso tematico La battaglia di San Fermo che sarà l’occasione per visitare la sala 1859, completamente restaurata e rinnovata.

Il personale del Servizio Educativo è inoltre a disposizione degli insegnanti che vogliano realizzare progetti “su misura” e/o in partenariato, valorizzando così il Museo come risorsa per l’apprendimento.

Consulta l'opuscolo con tutte le proposte attive.